“Aiuto, ci sono due canoisti in difficoltà”, ma è un falso allarme

0
356

Una donna di 79 anni, questo pomeriggio, spaventata dallo strano comportamento – a suo dire – di due canoisti ha deciso di chiamare il 112 perché – sempre secondo la donna – in forte difficoltà.

È successo intorno alle 20 di oggi. Immediatamente si è mobilitata, per raggiungere le acque a largo di Nervi, la macchina dei soccorsi.

Una volta giunti sul posto, vigili del fuoco e guardia costiera, hanno trovato i due canoisti stupiti di quanto stesse accadendo. “Noi stiamo solo prendendo le onde”, pare abbiano detto agli uomini del soccorso in mare.

Falso allarme dunque, il quale si è risolta con le scuse della donna, mortificata.

LASCIA UN COMMENTO