“Alla Scogliera” si insegna autodifesa alla ragazze di 14 anni

0
1010

“Colpite agli stinchi, ai genitali o alla gola. Appena avete un attimo scappate”.

Domenico Politano, istruttore della palestra “Centro Sportivo alla Scogliera” ha deciso di insegnare – gratuitamente – i primi rudimenti di autodifesa a oltre 120 ragazze dai 12 ai 18 anni.

“Non insegnamo loro a offendere o a combattere – spiega Politano – bensì mosse per sfuggire a una presa per poi scappare”.

Dopo le aggressioni subite da due 14enni a Quinto, Marina Marsano – una mamma – ha deciso di parlare proprio con Domenico Politano riguardo la possibilità di dare vita a un corso di autodifesa.

“Inizialmente erano forse cinquanta bambine – spiega l’istruttore – il passaparola ha portato ad avere un corso di 120 ragazze”.

L’insegnamento, vista la sensibilità dell’argomento, è e sarà gratuito. Tuttavia i genitori hanno voluto donare 10 euro ciascuno come gesto simbolico. “Desidero rivolgere loro un sentito ringraziamento – ha detto Domenico Politano – Durante la prima giornata, le mamme, si sono messe d’accordo per versare un’offerta simbolica assolutamente non obbligatoria facendoci una bella sorpresa; abbiamo raccolto circa mille euro e ci teniamo a far sapere che, non essendo un corso su cui lucrare, questi soldi verranno completamente donati a un’associazione contro le violenze su donne e bambini. Grazie a tutti”.

Le prenotazioni continuano a salire, per contattare il “Centro Sportivo Alla Scogliera” è possibile farlo attraverso la pagina Facebook ufficiale della struttura https://www.facebook.com/Centro-Sportivo-Alla-Scogliera-1098596150169433/ oppure telefonare allo 0103291094