Allerta Gialla per neve da questa notte

0
500

La Protezione Civile Regionale ha diffuso l’ALLERTA METEO PERNEVE diramata da Arpal sulla base degli ultimi aggiornamenti meteo.

L’allerta sarà GIALLA con le seguenti modalità:

ZONE D ed E, COMUNI INTERNI DI A e C : dalle 00.00 alle 23.59 di DOMANI, GIOVEDI’ 22 FEBBRAIO

ZONA B, SIA COMUNI COSTIERI CHE DELL’INTERNO: dalle 00.00 alle 23.59 di DOMANI, GIOVEDI’ 22 FEBBRAIO

La suddivisione del territorio regionale per zone di allertamento è la seguente:

A: Lungo la costa da Ventimiglia fino a Noli, l’intera provincia di Imperia, la valle del Centa

B: Lungo la costa da Spotorno a Camogli comprese, Val Polcevera e Alta Val Bisagno

C: Lungo la costa da Portofino fino al confine con la Toscana, tutta la provincia della Spezia, Valfontanabuona e Valle Sturla

D: Valle Stura ed entroterra savonese fino alla Val Bormida

E: Valle Scrivia, Val d’Aveto e Val Trebbia

Il dettaglio, comune per comune, è reperibile sul sito www.allertaliguria.gov.it dove sono riportate anche le norme di autoprotezione consigliate dalla Protezione Civile Nazionale, da adottare prima e durante gli eventi.

La Sala Operativa Regionale resterà aperta per tutta la durata dell’allerta.

 

LA SITUAZIONE: prosegue l’afflusso di aria fredda sulla Liguria, in attesa della nuova e ben più intensa irruzione attesa dalla giornata di domenica. Nella notte, come sempre in quota, si sono registrati i valori più bassi: Poggio Fearza (Imperia) -8.8, Monte Settepani (Savona) -6.0, Sassello (Savona) -4.2, Piampaludo (Savona) -4.1, Casoni di Suvero (La Spezia) -4.0. Ecco una serie di valori minimi divisi per provincia: IMPERIA:Pieve di Teco -1.6, Ventimiglia 3.8, Sanremo 6.6, Imperia 6.9. SAVONA:Cairo Montenotte -1.9, Calizzano -0.8, Savona 5.3, Alassio 6.1.GENOVA: Barbagelata -3.5, Santo Stefano d’Aveto -2.7, Passo del Turchino -2.1, Rossiglione -2.1, Torriglia -0.3, Busalla 0.4, Monte di Portofino 1.0, Genova Foce 6.3, Chiavari 6.9. LA SPEZIA: Padivarma -1.5, Framura 1.7, Varese Ligure 3.6, La Spezia e Sarzana 6.3. Dalle prime ore di domani, giovedì 22 e per tutta la giornata, sono attese precipitazioni che, stante le temperature, nelle zone interne saranno nevose. Al livello del mare avremo, invece, deboli piogge conspolverate nevose sulle alture, sopra i 200-300 metri in particolare nella parte centrale della regione. Attenzione anche ai venti forti da Nord Nord Est e alle gelate nelle zone interne di tutta la Liguria.

Ecco il dettaglio previsionale:

 

OGGI, MERCOLEDI’ 21 FEBBRAIO:Per tutta la giornata venti da Nord, Nord-Est fino a 60-70km/h con raffiche oltre i 100km/h su BCE, 50-60km/h con raffiche fino a 70-80km/h su AD. I venti, associati a temperature rigide, porteranno condizioni di diffuso disagio per freddo su DE e nell’entroterra di ABC.

 

DOMANI, GIOVEDI’ 22 FEBBRAIO: precipitazioni nevose a tutte le quote su DE, a quote collinari (sopra i 200-300m) nell’interno di ABC con cumulate generalmente deboli, solo localmente moderate sulle cime di AD. Sui comuni costieri deboli piogge a livello del mare e spolverate nevose sopra i 200-300m. Permangono venti da Nord, Nord-Est fino a 60-70km/h con raffiche oltre i 100km/h su BCE, 50-60km/h con raffiche fino a 70-80km/h su AD. Possibili gelate nella notte e condizioni di disagio per freddo su DE e nell’entroterra di ABC.

 

DOPODOMANI, VENERDI’ 23 FEBBRAIO: residue deboli nevicate a tutte le quote su D ed a quote collinari nell’interno di A; spolverate su E e nell’interno di C; esaurimento dei fenomeni in mattinata. Venti da Nord, Nord-Est forti e rafficati su tutte le zone; condizioni di disagio per freddo soprattutto nell’entroterra.

In caso di eventi intensi, durante l’allerta sarà pubblicato il monitoraggio sul sito www.allertaliguria.gov.it, inviato anche tramite twitter (segui @ARPAL_rischiome)

Sulla pagina www.facebook.com\ArpaLiguria post con immagini, grafici e dati.

In allegato: la cartina con le zone di allertamento la scansione oraria e l’immagine satellitare sul Nord Italia delle 10.30.