Anatre, cinghiali, caprioli e lupi. La ricca fauna dell’entroterra nei centri abitati

0
328

Prima il cinghiale Arturo – finito anche su Striscia la Notizia – ha fatto visita per le vie nerviesi. Pochi giorni fa è stato il turno di una papera e di un germano reale che, ala ad ala, hanno voluto fare due passi – palmati – per via Oberdan curiosando tra le vetrine del centro.

Nei boschi però, alle spalle di tutto l’entroterra, sono molti gli esemplari selvatici della faune levantina che hanno fatto visita nei centri abitati.

Da San Desiderio, ci fanno sapere, di diversi esemplari volpi avvistate poco lontano dalle case; alla spalle di Nervi, al confine con Bogliasco, sono stati segnalati esemplari di capriolo e, una fototrappola, è riuscita a immortalare persino un esemplare – si pensa – di lupo.

LASCIA UN COMMENTO