Anche i medici di medicina generale potranno fare i tamponi rapidi antigenici ai propri pazienti

0
311

È stato sottoscritto un accordo tra Regione Liguria e medici di medicina generale della Liguria (Fimmg, Smi, Snami): i medici di famiglia potranno eseguire e refertare i test antigenici ai loro pazienti sulla base delle procedure vigenti.

Con l’accordo sarà possibile, per i medici aderenti al progetto, effettuare tamponi rapidi in soggetti asintomatici che siano venuti a contatto con casi positivi. L’obiettivo è avere screening più rapidi della malattia, e quindi un inizio delle cure più precoce prevenendo l’ospedalizzazione dei pazienti stessi.

I test antigenici verranno svolti in spazi messi a disposizione delle Asl e delle pubbliche assistenze della Liguria, con la loro disponibilità a fornire mezzi, personale e spazi per questa iniziativa. Il progetto complessivo prevede inizialmente uno spazio per ogni distretto

LASCIA UN COMMENTO