Assessore Raffaelli: “I lavori della passeggiata non sono ancora terminati”

0
484

L’apparente conclusione dei lavori, nel tratto transennato della Passeggiata Anita Garibaldi, ha destato non pochi dubbi e anche qualche polemica. Dopo l’uscita della notizia apparsa sul nostro giornale a inizio settimana sono arrivati tanti commenti, richieste di spiegazioni e domande.

Abbiamo così contattato Michele Raffaelli, assessore alla Tutela dell’Ambiente e all’Assetto del Territorio per porre due domande. La prima riguarda l’esito e il termine dei lavori, la seconda rivoltaci da alcuni lettori in merito ai tubi innocenti rimasti sul fondo – presumibilmente – durante le mareggiate.

“Il cantiere non può dirsi terminato – spiega l’assessore Raffaelli – Abbiamo voluto aprire il passaggio per far sì che tutti possano godere della meravigliosa promenade anche se si stanno concludendo le ultime operazioni per quanto riguarda la parete a ridosso del camminamento. Ormai è questione di non troppo tempo”.

Per quanto riguarda alcuni tubi innocenti delle impalcature che i nostri lettori hanno visto ancora sul fondo?

“Si hanno visto bene – risponde Raffaelli – alcuni pali sono rimasti in acqua ma verranno portati via nello stesso momenti in cui saranno tirati su i massi che hanno protetto il cantiere dalle onde. E proprio a questo proposito mi collego ad alcuni commenti, legittimi, apparsi su facebook in merito alla possibilità di lasciare la massicciata per proteggere il muraglione appena sistemato. Ebbene abbiamo fatto la richiesta come municipio durante i lavori ma la Soprintendenza, in seguito al vincolo paesaggistico abbiamo ricevuto il No categorico”.

LASCIA UN COMMENTO