Autostrade bloccate. L’uscita di Nervi è off-limits. Toti: “Basta isolare la Liguria!”

0
738

L’immagine è di questa mattina e mostra l’uscita del casello autostradale di Nervi completamente bloccato. Dopo un ponte del 24 giugno da tregenda in cui sono servite ore per raggiungere lo svincolo con l’A7 (parliamo di una decina di chilometri), partendo proprio da Nervi, anche oggi si conferma il trend terribile sulle tratte del Levante.

A postare l’immagine è Giovanni Toti, presidente della Regione Liguria, il quale fotografando la lunga coda di auto davanti all’uscita del Levante, racconta una pagina  – a dir poco – da incubo della nostra storia recente: quella delle autostrade.

“Non c’è pace sulle autostrade in Liguria – scrive il presidente Toti – Stamattina un mezzo pesante si è ribaltato sulla A12, bloccando tutta la rete. L’ennesimo incidente che dimostra che i cantieri a ogni chilometro creano incidenti e che il piano che Mit sta facendo applicare ad Autostrade va cambiato al più presto. È insensato fare tutti insieme i lavori trascurati in vent’anni, dopo aver dormito durante il lockdown e nel pieno della stagione turistica. Una regione paralizzata che per rendere sicure le strade domani, mette a rischio gli automobilisti oggi. Abbiamo chiesto ad Autostrade di incontrare il Ministero delle Infrastrutture per un nuovo piano di lavori da spalmare su tempi più lunghi, in modo da alleggerire il carico sulla rete ligure. Una richiesta che arriva dopo mesi di allarmi inascoltati da parte delle istituzioni locali. Con noi ci sono sindaci, associazioni di categoria, imprenditori e migliaia di cittadini che chiedono insieme la stessa cosa, basta isolare la Liguria!”.

LASCIA UN COMMENTO