Bando per l’area della nuova piscina, slitta ancora il termine dell’assegnazione

0
429

Slitta nuovamente il termine, fino al 15 luglio, il termine del bando di gara per l’assegnazione dell’area in cui sorgerà la nuova piscina nerviese.

Da Tursi fanno sapere che i motivi del ritardo sono dovuti a una più ampia garanzia di offerta adeguata.

Dopo il “nulla di fatto” e il rinvio di un mese – la prima scadenza era fissata al 3 giugno, poi prorogata al primo luglio – ecco arrivare un’ulteriore dilazione di tempo.

Staremo a vedere, alla metà del mese, quali saranno le evoluzioni.

 

LASCIA UN COMMENTO