Capolungo, semaforo al PIME. Ci siamo.

0
710

All’altezza del PIME – luogo che i nerviesi e i capolunghini chiamano “Vecchio Dazio” – dopo anni di lettere, raccolte firme e segnalazioni i tecnici di Aster stanno montando l’impianto semaforico che regolerà il traffico della zona.

Sono anni, almeno trenta, che a gran voce i vari comitati di quartiere richiedono l’installazione di un semaforo. Gli incidenti – talvolta anche mortali – sono stati tanti ma tra qualche giorno i lavori saranno ultimati e la corrente elettrica illuminerà le luci rossa, gialla e verde.

“Si sono resi necessari cinquant’anni anni, non ero neanche nato quando già si parlava del Semaforo del Pime – spiega il vice presidente del municipio IX Levante Federico Bogliolo – Tutti lo hanno sempre chiesto, incidenti su incidenti e un incrocio pericolosissimo. Sono fiero che questo lavoro venga effettuato durante il mio mandato da assessore alla mobilità. Grazie al comune di Genova e a tutto il Municipio. Siamo emozionati pensando che, tra qualche giorno, questo incrocio non sarà più quello di una volta. Una grande soddisfazione e ancora un passo avanti per una città sempre migliore”.

 

LASCIA UN COMMENTO