Capolungo, si prevede mareggiata. Passeggiata chiusa e barche “in secca”

0
631

Il mare comincia a gonfiarsi e a Capolungo si corre ai ripari. Le previsioni danno il moto ondoso in aumento, così come il vento; i residenti hanno così deciso di tirare ancora più a terra le barche e transennare gli accessi alla passeggiata in modo da garantire – il più possibile – l’incolumità dei residenti e dei passanti.

Nella foto scattata da Francesca, instagramer nerviese, si vede come l’acqua raggiunga la passeggiata Anita Garibaldi.

“Stiamo monitorando il litorale e i corsi d’acqua in attesa del passaggio del fronte temporalesco di questa sera e della mareggiata – scrive il vice presidente Bogliolo sulla propria pagina Facebook – Raccomando massima attenzione, sia nei pressi dei corsi d’acqua che nella zona costiera”.

E sempre a Capolungo lo scalo, adesso, è completamente deserto: nessuna barca resta sulle assi di legno.

LASCIA UN COMMENTO