Conclusa la prima giornata del Trofeo De André

0
644

“Per il Gaslini, Hip Hip Urrà”. Questo è il saluto che ogni squadra partecipante ha voluto gridare a squarcia a vola, dal campo posizionato in mare questa mattina, per omaggiare l’anniversario dell’istituo Pediatrico genovese e per ricordare lo scopo del torneo stesso: raccogliere fondi da destinare alle cure dei bimbi ricoverati.

Si è conclusa nel migliore dei modi la prima giornata del Trofeo intitolato a Fabrizio De André e giunto quest’anno alla sua seconda edizione. “Abbracci, festa e tante risate tra amici che hanno avuto il desiderio di unirsi e abbracciare una causa importante – sottolinea il vice presidente Bogliolo appena uscito dall’acqua a fine partita – In tanti hanno voluto accettare e voglio ringraziare proprio loro, la Fondazione De André, la Parmalat, Santal e Latte Oro che hanno regalato davvero tantissimi budini e succhi di frutta che verranno anche questi donati insieme al ricavato. Grazie davvero a tutti”.

La Pronta Assistenza Nerviese ha portato in Passeggiata non solo medico e rianimatori ma anche la piccola e programatissima ambulanza in caso di necessità.

Il gommone per gli arbitri è stato offerto dalla MS Renato Boat, società costituita nel 2017 – anche qui – da due ex pallanuotisti e che nel porticciolo di Nervi si è inventata un modo alternativo di vivere il mare del golfo Paradiso con il noleggio dei gommoni.

Tra i giocatori, nella squadra chiamata “Anonima Nerviese” in cui milita anche il vice presidente Bogliolo ha giocato il Direttore de Il Nerviese Matteo Sacco: “Non lo ricordavo così faticoso ma la ricordavo così romantica e pronta a dare tutto per gli altri. La pallanuoto e lo sport è proprio questo. Abbiamo perso (sorride, ndr) ma qui giochiamo per tutti i piccoli del Gaslini, per cui vinciamo sempre”.

I risultati hanno visto vincere da una parte il Waterpolo Parma, secondo Alcolisti Anonimi e terzi Anonima Nerviese.

Nel girone B davanti gli Azza Boys, quindi Tavernello e terzi classificati Nervi’72.

Le appuntamento per le finali è fissato per domani, alle ore 17 sempre davanti ai Bagni Medusa.