Domani “Mia madre mi odia” al Castello

0
523

Venerdì 27 aprile alle ore 17,30 avrà luogo nella location della Sala ANCR – ANPI del Castello di Nervi in Passeggiata A. Garibaldi 22, la presentazione del libro di Leyla Ziliotto “Mia madre mi odia” (Ed. Tabula Fati) nell’ambito della manifestazione internazionale dell’Euroflora.
Difatti, sulla copertina del libro figura una rosa nera, simbolo del significato del romanzo e che si lega nello stesso tempo al contesto tipicamente floreale dell’evento.

L’incontro letterario, patrocinato dal Municipio Levante, sarà introdotto dal giovane consigliere municipale Nicholas Gandolfo (leva 92 come la Ziliotto) con interventi di Alessandra Cavalli, avvocato, e di Guendalina Liberato, laureanda in Informazione ed Editoria.
Il romanzo, dopo essere stato presentato a Bologna, viaggerà sino a Torino mercoledì 9 maggio dove sarà esposto inoltre al Salone Off della medesima città.

E’ previsto un dibattito socio-culturale al termine dell’incontro che coinvolgerà i presenti.

Prossimamente, il romanzo sbarcherà nella Capitale in altre città tra le quali Milano, Biella e Savigliano.

L’intento di Gandolfo e Ziliotto, appena 50 anni in due, infine, è quello di dimostrare che i giovani d’oggi hanno molta voglia di fare e, soprattutto, la giusta determinazione nel porsi obiettivi importanti, a differenza di quanto si senta dire negli ultimi tempi.