Dopo gli aironi e le balene, ecco il cormorano

0
381

Da ormai qualche tempo, la dice dello Sturla e gli scogli di Quarto sono diventati territorio perfetto per gli avvistamenti di animali, per così dire, inconsueti.

Recentemente abbiamo scritto delle balena, tutti ricorderanno dell’airone: l’ultimo, in ordine temporale, esemplare avvistato è un cormorano.

A fotografarlo, ancora una volta, è stato Carlo Gallerani il quale ha anche postato una – bellissima (complimenti) – foto dell’animale.

”Qualche giorno fa – scrive Carlo Gallerani – un cormorano si asciugava le ali su uno scoglio vicino ai bagnanti”.

Il Levante, a quanti pare, sembra essere sempre più habitat perfetto per queste curiose speci.

LASCIA UN COMMENTO