Euroflora, Atp mette a disposizione le corriere

0
423

Ai parchi di Nervi per ammirare Euroflora senza fare code e senza rischiare ritardi? Il modo migliore per chi arriva dall’entroterra e dal levante è quello di prendere la corriera Atp. Per questo sul sito di Euroflora alla voce “arrivi” (https://www.euroflora2018.it/come-arrivare)
sono riportati in un link tutti gli orari disponibili per chi intende raggiungere la rassegna in programma dal 21 aprile al 6 maggio utilizzando i mezzi Atp Esercizio.

Tra le altre cose vale la pena di ricordare che per chi intende raggiungere Nervi e proviene da levante con il mezzo privato utilizzando l’autostrada A12 o la statale Aurelia, sono a disposizione anche 290 posti auto a Recco, città che è poi collegata a Nervi anche con
i bus Atp Esercizio (https://www.atpesercizio.it/cartina2.php?sez=ST).

«Il consiglio è quello di servirsi del mezzo pubblico – spiega Claudio Garbarino, consigliere delegato ai trasporti di Città Metropolitana – è positivo che Atp metta a disposizione i suoi mezzi e che gli organizzatori di Euroflora riportino sul portale orari per arrivare e ripartire».

Per chi arriva dall’entroterra di Genova o dal ponente, è possibile raggiungere il nuovo capolinea di viale Caviglia a Genova Brignole con la corriera e da qui servirsi del pullman navetta gratuito per chi è in possesso del biglietto Euroflora: «Nell’ottica di una totale integrazione e collaborazione tra vettori pubblici, anche noi consigliamo di utilizzare le corriere Atp a chi arriva dall’entroterra» – ribadisce Enzo Sivori, presidente di Atp Esercizio.