Euroflora, superata la quota di 100mila biglietti

0
1531

di Elisa Marini

Euroflora, sfondato il muro dei 100mila. A oggi, la prevendita dei biglietti per l’esposizione floreale internazionale, conta più ticket venduti rispetto alle edizioni passate. Questo quanto dichiarato dai Responsabili del Progetto.

Stamattina, presso il Salone di Rappresentanza di Palazzo Tursi, si è tenuta la conferenza stampa che ha dato inizio al conto alla rovescia alla partenza di Euroflora. “I cittadini mi fermano per strada – racconta il Sindaco Marco Bucci – ringraziandomi ed esortandomi ad andare avanti, senza guardare le difficoltà”.

Tra gli espositori, duecentosessanta, il meglio della floricoltura italiana e internazionale che con fiori di stagione e oltre 40mila piante daranno vita a vere e proprie opere d’arte. Una delle aiuole più belle verrà riservata a Pechino 2019, sede della prossima Expo internazionale, e vi sarà una serra interamente dedicata al basilico Dop: fiore all’occhiello della Liguria nel mondo e recente protagonista di un’importante campagna di promozione orientata all’Unesco.

Un’edizione speciale, dedicata agli 80 anni dell’Istituto Giannina Gaslini di Genova. “Il Sindaco ha avuto coraggio ad accogliere questa sfida – dice l’Assessore regionale Ilaria Cavo – i cittadini hanno ragione, bisogna guardare i petali e non le spine”.

C’è ancora una settimana di tempo, dunque, per chi volesse acquistare i biglietti per Euroflora che vengono venduti online, nelle sedi convenzionate Best Union (Pro Loco e Iat comprese), nella biglietteria della Fiera di Genova e del Porto Antico.