Gli Chef alla Fiera dal 14 al 17 ottobre con #Genovanelcuore

0
582

Tutto pronto, all’interno del Padiglione “Jean Nouvel” per la prima edizione genovese di RistorExpo. Gli stand sono praticamente tutti allestiti e pronti a ricevere gli operatori di settori e i visitatori che da domani – a partire dalle ore 11 – fino a mercoledì 17 vorranno visitare la Fiera del rilancio, della ripartenza della ristorazione ligure.

“Genova non si arrende”, il messaggio rimbomba chiaro e forte in tutta la Superba e la scelta degli organizzatori di RistorExpo e Confcommercio non è casuale.

Il segnale lanciato da tutti gli Chef, da tutti coloro che interverranno e da tutti gli espositori che hanno deciso di aderire all’edizione targata #Genovanelcuore è proprio quello che vuole l’economia genovese insieme al rilancio della Città a 360 gradi.

Sicuramente Fresco. Il nuovo marchio che racchiude i valori trasmessi dal Mercato Ortofrutticolo di Genova, ha deciso di partecipare – vista anche la vicinanza alle zone del crollo del Ponte Morandi” – a questa edizione “Zero” di RistorExpo #Genovanelcuore. Insieme ai prodotti “Sicuramente” garantiti, rintracciabili e riconoscibili è la nuova iniziativa finalizzata al controllo e al raggiungimento di elevati standard di sicurezza dei prodotti a favore del consumatore finale, sarà lo Chef Matteo Losioa cimentarsi in show cooking tutto dedicato e riservato ai prodotti del mercato di Bolzaneto.

“Il Mercato partecipa con grande passione a questo importante evento. La nostra idea, il nostro brand nasce perché c’è la volontà di garantire la qualità ai consumatori dall’organizzazione, a monte, che assicurano controlli e freschi, a valle, per usare un esempio calzante – spiega Stefano Franciolini presidente Società Gestione Mercato – RistorExpo, poi, è un’iniziativa importantissima che riporta la mente alla storia della nostra città con il Bibe o Technotel. Una Fiera sul lungo periodo che dopo Euroflora e il Salone Nautico si colloca in una Genova che intende rilanciarsi e riproporsi su vari livelli”.

Grandi marchi della ristorazione, del “Fuori Casa”, del settore Ho.Re.Ca; i grandi Chef. Insieme a loro le eccellenze della Liguria e dell’Italia intera. Tutti per questo grande evento che riporta Genova e, di conseguenza, tutta la regione sul grande palcoscenico degli eventi fieristici nazionali e oltre.

Il timer si avvicina sempre più allo zero ed è pronto a far scivolare via l’ultimo secondo che alle ore 11 di domenica 14 ottobre fino a mercoledì 17 ottobre decreterà ufficialmente l’inizio dell’evento fieristico – riservato alla ristorazione – più importante che Genova aspettava da tanto tempo, dagli anni in cui il Technotel e il Bibe permettevano alla Città della Lanterna di essere punto di riferimento per l’intero settore.

Ecco completarsi la formazione dei cuochi, scelta dagli organizzatori di RistorExpo e da Confcommercio per questa prima edizione – tutta genovese – della grande ristorazione riservata agli addetti ai lavori e agli appassionati.

Davide Scabin in cabina di regia. Ivano Ricchebono e Matteo Losio; quindi Mauro Colagreco e Luigi Taglienti. Ai cocktail, al Negroni cocktail per essere precisi, il bartender Luca Picchi. Dulcis in fundo – si diceva all’inizio – ecco presentarsi Mauro Elli e Gianfranco Pascucci. A dirigere l’inaugurazione Federico Quaranta, giornalista di Radio Due.