Gli studenti delle medie raccolgono oltre 150 chili di rifiuti nei parchi

0
919

Hanno rimboccato le maniche. Dopo aver indossato guanti si sono armati di rastrello e ramazza per ripulire i parchi.

I ragazzi di #GenovaScoprendo hanno partecipato a una speciale uscita ecologica nelle ville nerviesi guidati da Roberto Cavallo.

Oltre 150 chilogrammi di rifiuti raccolti nei giardini dai 230 studenti provenienti dalle scuole medie genovesi.

La Fondazione Edoardo Garrone – insieme al Comune di Genova, al Patto per la Bellezza, a Erica Soc Coop e a Studio AG – ha portato avanti il progetto sotto l’esperta supervisione dell’uomo dell’Ambiente Roberto Cavallo

“Quando progettammo l’attività con la Fondazione Garrone e l’Amiu di Genova e individuammo i Parchi Urbani di Nervi c’era una perplessità latente – sottolinea Roberto Cavallo, esperto in ambito di ecologia e ambiente nonché guida del progetto – Ci chiedevamo se nel salotto di Genova fosse tutto pulito o se avremmo trovato rifiuti e zone da pulire. Purtroppo l’esperienza di questi anni mi portò a rispondere d’istinto che per quanto ci appaia pulito c’è sempre roba da raccogliere. I ragazzi hanno riconquistato un loro pezzo di futuro. Hanno alleggerito i loro mari. Hanno liberato un po’ di ossigeno”.