I NAS chiudono ristorante

1
2585

Agenzia: Ansa

Cibi mal conservati, sporcizia, lavoratori in nero oltre a strutture esterne in amianto. E’ quanto hanno scoperto i carabinieri del Nas di Genova, insieme ai colleghi della Forestale e del Nucleo tutela patrimonio artistico, a Nervi. Per questo un ristorante alle spalle del porticciolo è stato chiuso e il titolare multato per 3 mila euro. I militari del nucleo specializzato hanno sequestrato 160 chili di cibi non conservati secondo le norme. I carabinieri hanno riscontrato che il titolare aveva costruito alcune baracchette con materiale contenente amianto, in una zona sottoposta a vincolo paesaggistico. I controlli sono nati dopo gli esposti dei residenti che si lamentavano per i cattivi odori provenire dal locale.


Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.ilnerviese.it/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 326

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO