In 72 ore “Che l’inse?” raccoglie 100mila euro per il San Martino

0
476

Per ringraziarvi tutti non ci sono parole. Non sappiamo che dire. GRAZIE. VIVA NERVI, VIVA GENOVA, VIVA L’ITALIA E VIVA IL MONDO INTERO

In neanche tre giorni la raccolta fondi – chiamata “Coronavirus, Che l’inse?” – organizzata dalla redazione de Il Nerviese ha raccolto la somma incredibile di 100mila euro. Influencer, foodblogger, attori e comici. Ancora giornalisti, atleti e tanti – davvero tanti – genovesi e italiani, da ogni parte dello Stivale, hanno voluto contribuire alla raccolta fondi destinata al Reparto Malattie Infettive dell’Ospedale San Martino di Genova, diretto dal professor Matteo Bassetti.

A donare sono stati i gruppi del Fantacalcio, società, genovesi Italiani ed europei. Ci sono persone che hanno voluto contribuire da Dubai, dall’Australia e tanti, davvero tanti, anche dalla Cina.

La redazione de Il Nerviese desidera ringraziare tutte le persone che hanno deciso di donare in favore della raccolta e desidera ringraziare tutte quelle persone, note e non, che hanno voluto metterci la faccia, condividere il link della piattaforma e RENDERE VIRALE una missione che aiuta sì il reparto dell’Ospedale San Martino ma che, soprattutto, aiuta tutti noi. GRAZIE DI CUORE.

Adesso però non fermiamoci, il limite è stato spostato un pochino più lontano: a 120mila euro. Che vogliamo fare, mollare proprio adesso? “Che l’inse?”

LASCIA UN COMMENTO