Incidente in via Somma, muore una ragazza di 18 anni. Ipotesi gara tra moto

0
3866

La ragazza di 18 anni, rimasta coinvolta in un incidente in cui due scooter si sono scontrati frontalmente in via Somma, non ce l’ha fatta. Era nata del 2002 ed era di Milano, si trovava a Nervi per visita ai parenti. Le condizioni della giovane erano immediatamente apparse come disperate. Era la passeggera del mezzo guidato da un uomo adesso in codice rosso al San Martino.

I volontari della Croce Verde di Bogliasco hanno fatto di tutto per cercare di rianimare la ragazza travolta da una moto che proveniva in senso contrario. Il sinistro è avvenuto tra la zona di Campostano e l’incrocio con via Colle degli Ulivi.

È stato necessario soccorrere anche i famigliari della ragazza che, una volta sul posto, sono stati colti da malore per lo shock.

L’altro uomo rimasto coinvolto è stato accompagnato – dalla PA Nerviese – al Pronto Soccorso dell’ospedale San Martino in codice giallo.

Secondo le prime ricostruzioni e fonti vicine agli inquirenti pare che fosse in atto una gara tra moto (da diverse notti vengono segnalate per le strade del Levante) e la ragazza di 18 anni sia rimasta vittima di questa assurda sfida.

Si tratta dell’ennesimo incidente, mortale, in via Donato Somma: una strada pericolosa e senza controlli elettronici. Sì era parlato di diffusori, tutor e autovelox ma nonostante i molti morti non sono mai stati presi provvedimenti.

La strada al momento, per i rilevamenti, è chiusa e i veicoli vengono dirottati su via Oberdan attraverso via Campostano.

LASCIA UN COMMENTO