“Barchette di San Pietro”, invasione a Nervi

0
947
Nervi, le meduse velelle sulla spiaggia del porticciolo

L’odore forte nell’aria e le spiagge nerviesi coperte da una vera e propria coltre di meduse spiaggiate – e morte – che al sole si decompongono lasciando alzare esalazioni davvero maleodoranti.

Questo è quello che è successo a Nervi negli ultimi giorni.

Tuttavia nessuna paura o fobia, si tratta di un fenomeno assolutamente innocuo e naturale causato dalle velelle, esemplare marino simile alla medusa, che a Genova è meglio conosciuto come “Barchetta di San Pietro”.

Ogni anno, all’inizio dell’estate, queste creature arrivano alla fine della loro esistenza e, una volta morte, la corrente e le onde le portano sui litorali del Mediterraneo. Come a Nervi, su tutte le coste liguri e italiane, si presenta questo fenomeno. Tutto dipende dalle correnti.

LASCIA UN COMMENTO