La Farmacia Moderna presenta la Centella Asiatica

0
384

OGGI LA FARMACIA MODERNA del DOTT. MIRABELLI – SEGUENDO TEMI OMEOPATICI E FITOTERAPICI – CI PARLA DELLA CENTELLA ASIATICA

moderna sponsor 1

La Centella asiatica (o Hydrocotyle asiatica) è una pianta erbacea perenne originaria dell’India e del Madagascar che cresce in luoghi umidi e ombrosi, tipicamente lungo i corsi d’acqua.
Ha fiori violacei e i suoi principi attivi si trovano nelle foglie. È conosciuta anche con il nome di “erba della tigre” perché si dice che le tigri la utilizzino per medicarsi le ferite.

Le attività

Le saponine triterpeniche (asiaticoside, acido asiatico e madecassoside) di cui sono ricche le foglie di centella migliorano la circolazione venosa stimolando i fibroblasti. Questi sono cellule che sintetizzano il collagene, indispensabile per la salute di diversi tessuti, quali il derma, il connettivo e le pareti dei vasi.
Altri principi attivi sono fitosteroli, polifenoli e olio essenziali.

Perché si usa

La centella è utile per prevenire e trattare l’insufficienza venosa e quindi il gonfiore e la pesantezza alle gambe e alle caviglie che ne derivano, ma anche il dolore alle vene, i crampi notturni e le emorroidi.
È utile anche in caso di capillari in evidenza. Leggi la scheda.
Agisce principalmente preservando la struttura e la tonicità delle pareti vasali grazie alla sua attività di stimolo della sintesi di collagene da parte dei fibroblasti.
Dopo un primo trattamento è possibile effettuare cicli di mantenimento che aiutino a prevenire un nuovo indebolimento dei vasi sanguigni.
Inoltre l’estratto di centella è anche in grado di accelerare la cicatrizzazione di piaghe, lesioni cutanee e ustioni di primo e secondo grado.
Grazie alle sua proprietà benefiche sui vasi e sul tessuto connettivo, può essere utile anche nel trattamento della cellulite.

Come si usa

La centella è utilizzata come estratto secco nebulizzato e titolato in derivati triterpenici totali (minimo al 5%). La forma migliore è la FTTCA (Frazione Totale Triterpenica di Centella Asiatica), costituita dal 40 per cento da asiaticoside e da acido asiatico e acido madecassico per il rimanente 60 per cento.
La FTTCA deve essere assunta lontano dai pasti, due volte al giorno, per un totale di 30-60 mg giornalieri.
Esistono anche esercizi per mantenere in forma (e in salute) le gambe.

LASCIA UN COMMENTO