La forza del mare sventra la Marinella

3
12073

Ponteggi abbattuti, detriti in passeggiata. Là Marinella, ancora una volta, viene colpita con violenza dalla forza del mare. I resti del simbolo nerviese – forse tra i più rappresentativi – giace ai bordi della Passeggiata Anita Garibaldi con un grosso buco in mezzo alla struttura dal quale si vede direttamente l’orizzonte, il mare. Quella Mare che, durante la notte, ha rovesciato tutto la sua forza contro le pareti.

Anche una gru gialla, all’opera sulla struttura e sistemata sul terrazzino, è stata scaraventata sulla mattonata della promenade. I pannelli in legno – installati alle finestre per evitare l’ingresso agli estranei – sono volati sulle pareti che sostengono la ferrovia e la stazione poco sopra.

I ponteggi installati sulla facciata sono crollati e in Passeggiata la devastazione è evidente. Non abbiamo ancora notizie sulla parte a mare ma, secondo le ultime indiscrezioni, pare che i piloni portanti abbiano subito danni ingenti.

3 Commenti

  1. Ma cosa aspettano a buttarla giù. Ce lo chiede la forza della natura e ostacolarla porta solo guai.
    Sono decenni che è lì abbandonata all’incuria. lasciamo spazio alla passseggiata bellissima e al mare che reclama il suo spazio.

LASCIA UN COMMENTO