La Liguria torna in zona arancione

0
431

Il ministro della Salute Roberto Speranza ha firmato, pochi istanti fa, l’ordinanza che porta ufficialmente la Liguria in zona arancione.

Bar e ristoranti restano aperti solamente per l’asporto dalle 5 alle 22.

Ai locali classificati come “bar e altri esercizi simili senza cucina” (codice Ateco 56.3) e “commercio al dettaglio di bevande in esercizi specializzati” (codice Ateco 47.25) è vietato effettuare vendita d’asporto dopo le 18.

La consegna a domicilio è consentita a tutti gli orari.

Sempre piscine, palestre, impianti sportivi al chiuso, accessibili quelli per l’attività individuale all’aperto. Sempre chiusi teatri e cinema, musei chiusi anche nei giorni feriali.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here