La mareggiata abbatte il ponteggio in Passeggiata

0
1451

Il grosso ponteggio, installato sotto le volte della passeggiata Anita Garibaldi, ha ceduto.

La potente mareggiata della notte scorsa ha minato l’ancoraggio, spostando di diversi centimetri i tubi innocenti utilizzati dagli operai per svolgere i lavori di messa in sicurezza del muro spanciato.

Le fondamenta adagiate sul fondale più di tre mesi fa (il cantiere era comparso per la prima volta nel panorama nerviese il 25 luglio scorso, come da noi scritto nell’articolo Passeggiata Anita Garibaldi, al via i lavori) erano state posizionate dopo che il muraglione portante della Passeggiata Anita Garibaldi – chiusa da tempo nel tratto tra i due belvedere – aveva presentato un preoccupante spanciamento.

Comune e Municipio erano corsi immediatamente ai ripari, portando una chiatta a posizionare l’impalcatura “marina”. Inizialmente c’era chi assicurava che, nel giro di qualche mese, tutto si sarebbe sistemato. A oggi, tuttavia, fatta eccezione per qualche giornata di lavoro, il cantiere è rimasto sempre privo di operai.

Fino a ieri tutto bene, si potrebbe dire. Fino a ieri, quando la forte mareggiata ha danneggiato le fondamenta e la struttura stessa del ponteggio, rendendo pericoloso l’accesso e allungando di gran lunga i tempi di ripresa dei lavori ma soprattutto la riapertura a stretto giro della Promenade nerviese.

Una nostra lettrice ci scrive: “Situazione del ponteggio della passeggiata al Blu Marlin (locale e stabilimento balneare situato in prossimità di via Gropallo, ndr). Prima di sera viene giù tutto”.

LASCIA UN COMMENTO