La piscina Gropallo, da questa mattina, riapre i cancelli

0
2252

La piscina Gropallo, da questa mattina, riapre i battenti. Amiu, società genovese che ne detiene la proprietà ha affidato la gestione all’Albaro-Nervi: sodalizio sportivo che milita nel campionato italiano di pallanuoto di serie A2.

L’Albaro-Nervi – club nato dalla fusione della nota e “vecchia” Sportiva insieme all’Albaro (formazione da sempre impegnata nel volley) – ha tolto catena e lucchetto ridando al quartiere un simbolo e una struttura molto amato da tutta la comunità che vive nell’estremo est del IX Levante.

Lavori di ristrutturazione, rimessa in ordine e pulizia di tutto l’impianto hanno allungato sensibilmente l’inizio dell’attività, suscitando parecchi dubbi tra i residenti e tra coloro che – per tutto l’anno – hanno atteso che la Piscina Gropallo eliminasse le catene dai cancelli.

Nonostante il ritardo sulla tabella di marcia delle aperture estive, l’acqua è tornata nella vasca mentre i lettini hanno recuperato le proprie postazioni affacciate sul mare, sul promontorio di Portofino e proprio sopra la passeggiata Anita Garibaldi.

Dimenticate, dunque, l’immagine dell’articolo perché – almeno per i prossimi mesi e fino a quando il tempo lo permetterà – la piscina Gropallo è tornata, a tutti gli effetti, ai suoi legittimi proprietari: i nerviesi.


LASCIA UN COMMENTO