L’abbandono del cimitero di Quinto. “Inaccettabile”, l’urlo dei residenti

0
621

Sono state così documentate le gravi condizioni che mettono in evidenza il totale degrado in cui si trova il cimitero di Quinto da molto tempo.

Sono molti i loculi e le tombe che si presentano gravemente danneggiati dal tempo. Alcune cappelle private versano in condizioni precarie di manutenzione e numerose sepolture a terra sono caratterizzate dalla presenza di erba, in alcuni casi ostacolano il passaggio tra le varie lapidi e gli spazi circostanti.

”Si tratta di un colpo d’occhio niente affatto decoroso e che svilisce il riguardo che sarebbe dovuto”, ci scrive Dario Di Giorgi, attivista del levante sempre pronto a seguire gli interessi dei residenti.

Municipio IX Levante e comune avevano deciso di investire 250 mila euro ma i lavori non sono mai partiti. Si parlava dell’apertura del cantiere entro il 2019 ma nessun operaio si è mai visto.

”Per me ha un valore altamente affettivo a prescindere dai sentimenti personali, io ritengo comunque il cimitero ideale così piccolo, a misura d’uomo, circondato dal verde e dal mare; purtroppo il Comune di Genova non prevede nuove sepolture per cui è stato abbandonato”, ha concluso Di Giorgi.

LASCIA UN COMMENTO