L’allarme rientra parzialmente

0
1572

La direzione del vento è cambiata e adesso le fiamme sono spinte lontane dalle abitazioni. Tanto distante che le tredici famiglie hanno fatto ritorno a casa e l’ospedale di Nervi non è più in pericolo.

Restano soltanto due edifici sgomberi per via precauzionale ma, se tutto resterà così, presto si potrà far rientrare le famiglie.

Il grado di allerta e di attenzione da parte dei vigili del fuoco e dei volontari resta massimo e “Sono state fatte rientrare nelle loro case le tredici persone costrette a lasciare le abitazioni perché minacciate dall’incendio in via Fassa, a Nervi». Lo ha annunciato l’assessore comunale alla Protezione Civile Gianni Crivello.

LASCIA UN COMMENTO