L’asfalto “da percorso di guerra” di via Sant’Ilario

0
266

In via Sant’Ilario, nella strada che da via Marco Sala porta fino a via Donato Somma, il manto stradale “è pari a quello di un percorso di guerra – Sergio Brezzi, residente nella zona non ha dubbi – mia madre è caduta due volte. Un vicino di casa si è procurato una bruttissima storta che l’ha vista costretta a un’ingessatura, per non parlare dello slalom continuo che moto e scooter sono costretti a compiere per evitare di cadere o finire nelle voragini della asfalto tagliato e ricucito”.

Sì, “tagliato e ricucito” è la descrizione perfetta per raccontare il manto stradale di Sant’Ilario bassa.

Questa parte di Nervi, dopo i lavori di ripristino della ritira idrica, non è più stata sistemata o riassaltata.

LASCIA UN COMMENTO