L’Astor chiude, Nervi dice addio al suo hotel più celebre

0
6261

Nelle sue stanze hanno alloggiato i più grandi artisti e attori che si siano mai esibiti a Nervi e in tutto il Levante. La Sampdoria dello Scudetto con Boskov, Vialli e Mancini lo aveva scelto come sede ideale per il ritiro pre partita di ogni gara disputata al Luigi Ferraris.

Dopo anni in cui l’hotel Astor è stato un vero e proprio simbolo di stile ed eleganza nerviese, oggi chiude i battenti.

Abbiamo provato a raggiungere telefonicamente la struttura, alla cornetta risponde una voce registrata: “In seguito alla situazione di emergenza, Astor Hotel, ha deciso volontariamente di rimanere chiuso fino in data 20 marzo. Per informazioni contattateci via mail”.

La crisi dell’economia al settore turistico portata dalla pandemia mondiale da Sars-CoV-2 non ha risparmiato neanche un luogo incredibilmente storico nella vita nerviese e levantina.

 

LASCIA UN COMMENTO