L’incendio potrebbe essere doloso

0
2232

Le fiamme, sul Monte Moro e sul Monte Fasce, sopra Sant’Ilario, potrebbero essere di origine dolosa.

Pare che il fuoco abbia preso vita da quattro punti diversi.

Il fronte delle fiamme è di circa un chilometro. Su tutto il fronte ci sono sei squadre di vigili del fuoco e decine di volontari anti incendi.

La centrale operativa dei pompieri, proprio a causa del forte vento che rende difficile fronteggiare le fiamme e l’impossibilità di usare mezzi aerei di notte, ha chiesto aiuto anche ai comandi di Alessandria e Torino che stanno inviando a Genova alcune squadre in supporto. Con il vento meno forte e con la luce, questa mattina hanno combattuto con le fiamme anche un elicottero e un Canadair.


Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.ilnerviese.it/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 326

LASCIA UN COMMENTO