Mirabile incontenibile. Il nerviese dopo il pass per Tokyo vince il titolo italiano

0
269

Dopo il pass per Tokyo ecco il titolo italiano. Gianfilippo Mirabile non si ferma più e a Gavirate ottiene il titolo di campione italiano di canottaggio nel singolo del pararowing. “Finalmente dopo tre anni vinco un titolo italiano nel singolo dopo che l’anno scorso per colpa del covid non ho potuto partecipare al campionato. Una vittoria tanto attesa da condividere con il mio allenatore e i compagni di squadra” ha commentato l’atleta genovese a fine gara.

Duemila metri di sfida accesa con una partenza soft, poi la rimonta, la testa della corsa e il finale davanti a tutti. “Solita partenza delle mie, un po’ lenta ma mio papà dice sempre ‘cavallo buono a lunga corsa’ e infatti dopo 250 metri mi sono portato in testa, a quel punto ho controllato la gara fino all’arrivo” precisa Mirabile nel descrivere la sua gara nelle acque di Gavirate.

Per il canottiere della Murcarolo percorso completato in 9’04” davanti a Daniele Stefanoni della società Aniene distanziato di quasi 8 secondi, terzo posto per Alberto Quagliato della Caprera Sc 1 che ha tagliato il traguardo oltre 16 secondi dopo Mirabile. All’arrivo la festa con allenatore Stefano Melegari e i compagni di squadra. Ora un po’ di meritato riposo, ma lo sguardo va già all’appuntamento più importante, le Paralimpiadi di Tokyo sono infatti il prossimo grande obiettivo, il pass c’è già. Ora può iniziare la preparazione ad hoc. Dal 20 giugno al via il ritiro a Piediluco che porterà fino all’appuntamento a Cinque Cerchi giapponese in programma tra il 16 e 31 agosto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here