Al via le asfaltature in tutto il Levante. Bogliolo: «Interventi necessari».

0
108

Rifanno il look le strade del Levante. Da Sturla a Nervi, passando per tutto l’entroterra, sono molte le aree dei quartieri in cui i tecnici di Aster saranno impegnati in asfaltature e riferimenti di marciapiedi e punti luce.

Il primo investimento, pari a cento trentacinque mila euro riguarda il rifacimento dei marciapiedi. Si parte con via Posalunga a Borgoratti (trenta mila euro) per proseguire con via delle Eriche a Quarto e via Majorana a Quinto: il costo dei lavori ammonta a venti mila euro per ognuna. I sessantacinque mila euro rimanenti verranno investiti sui camminamenti nerviesi di via Murcarolo e via Donato Somma.

Per quanto riguarda poi le asfaltature è già partito il cantiere nella parte bassa di via Sant’Ilario: qui i movieri e gli agenti della polizia locale regolano il traffico che potrebbe subire variazioni e modifiche al fine di garantire lo svolgimenti dei lavori. Il valore dell’opera è pari a cinquanta mila euro.

A Quarto i mezzi meccanici entreranno in funzione in via del Chiapparo per ripristinare il manto stradale e i punti luce sulla strada. Anche via Giorgio Chiesa sarà interessata dai cantieri così come via Lanfranco a Quinto e via dei Marsano e via Rio Fontanino a Sant’Ilario.

«Procederemo con il ripristino anche in via Sturla e in piazza Sturla – spiega Federico Bogliolo, presidente del Municipio IX – I grandi utenti (le grandi aziende di posizionamento fibra, ndr) devono finire i lavori di rimessa in ordine delle strade dopo i cantieri. Cercheremo di ridurre al minimo i disagi ai residenti. In via Sant’Ilario (zona bassa, ndr) abbiamo creato un presidio di otto agenti. Questa zona del quartiere necessitava di un importante intervento».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here