Nervi, domani la manifestazione organizzata da Legambiente

1
918

È programmato per domani, alle 10, il sit-in organizzato da Legambiente a Nervi. Il punto di raccolta è stato individuato sul Ponte Nuovo, a pochi passi dal cantiere nel quale stanno procedendo i lavori per rendere navigabile il torrente Nervi.

”Contro l’ennesima cementificazione e per richiedere quella piscina che il sindaco ha promesso da due anni e di cui non vi è traccia nei documenti del Comune”.

Il sit-in era atteso già durante lo scorso weekend ma, alla fine, nessuno si è presentato.

“Il torrente verrà scavato fino a due metri di profondità – si legge nel volantino – e l’impatto dello scavo e dei manufatti non aumenteranno la sicurezza. In compenso lo scavo della roccia viva rappresenta una minaccia per la stabilità degli edifici antichi come il ponte e le case storiche. In questo modo si guadagnerà un micro porto canale lungo circa 150 metri e largo 15, non abbastanza per dare spazio alle esigenze dei diversi soggetti che usano liberamente le acque della baia come canoisti, velisti, pescatori e appassionati di water polo. Probabilmente dovranno entrare in un regime di limiti reciproci, inoltre in caso di esondazione si dovrà gestire il rischio dei natanti attraccati“.

 
 

1 COMMENTO

  1. Ma cosa state dicendo? Un progetto ottimo e cosa si protesta? X ideologia. Lo scavo rappresenta cosa? No comment. Questa è ignoranza

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here