Nervi, imbrattato il defibrillatore installato al Porticciolo

0
429

“Momolo”. È questa la scritta che ieri, nel tardo pomeriggio, è comparsa sull’anta in vetro che richiude la cassetta del defibrillatore installato al Porticciolo di Nervi.

A darne notizia postando una foto sul gruppo Nervi a pezzi… è Maria Pittari, non solo milite nel direttivo ma anche factotum della Pubblica Assistenza Nerviese.

Secondo alcuni lettori la parola “Momolo” rientrerebbe nel dialetto triestino: si tratterebbe di un aggettivo che corrisponderebbe al Genovese “Abbelinato”.

Ignoti gli autori del gesto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here