Nervi, siringhe ai Parchi. Bogliolo scrive al prefetto

1
718

Sembra di aver fatto un salto indietro nel tempo, indietro di almeno quindici anni. E’ notizia di poche ore fa il ritrovamento di una siringa in un prato dei parchi di Nervi.

A segnalare quanto accaduto ci ha pensato Federico Bogliolo, vice presidente del municipio Levante. Sulla propria pagina Facebook scrive: “Noi ci mettiamo l’anima. E chi mi conosce sa bene a cosa mi riferisco. Segnalazioni di continuo a polizia, carabinieri, polizia Locale, amiu, aster; ci mettiamo la faccia a costo di non dormire la notte. Garantiamo tutto il presidio possibile. Questo, però, non basta. Questa mattina, dai parchi di Nervi, mi hanno inviato la foto di questa siringa. Vicino a un prato, vicino ai bambini. Ho chiamato subito le forze dell’ordine che hanno provveduto a informare Amiu e a far rimuovere questo scempio. Non deve accadere, mai più. Ho provveduto a scrivere subito una lettera al Prefetto di Genova. Una lettera che invierò nelle prossime ore e nella quale chiederò un maggiore presidio delle forze dell’ordine. Vi terrò aggiornati”.

1 COMMENTO

  1. Veramente, più che siringhe, direi: siringa e spero si tratti, se pur pericoloso, di un caso isolato. Purtroppo, non tutti quelli che si drogano, hanno l’ avvertenza di non abbandonare i loro rifiuti. È bene avvisare di prestare attenzione, non solo dove è avvenutoil fatto, ma ovunque.

LASCIA UN COMMENTO