Nervi sul celebre Forbes USA: “Beautiful”

0
2531

Sul sito ufficiale del comune di Genova si legge come, secondo l’autorevole rivista statunitense Forbes, Genova sia tra le cinque destinazioni da visitare nel 2018.

Nervi è citata a più riprese nell’articolo della giornalista Joanne Shurvell che inserisce, nella prestigiosa short list, la città di Ravenna, l’isola di Malta, i villaggi Saint Jean De Luz in Francia e Deià a Maiorca in Spagna.

Esperta di viaggi e arte l’autrice canadese segnala alcune delle nostre tante bellezze, il centro storico medievale, i Palazzi e, poi, si spinge fino a Nervi focalizzando l’attenzione sulla offerta culturale della splendida delegazione, tralasciando due conosciute attrattive come l’Acquario nel Porto Antico e Palazzo Ducale.

The birthplace of Christopher Columbus and pesto sauce is still the largest port in Italy but it’s also the site of 150 palaces, 42 of which are Unesco World Heritage sites. Genoa’s charms may not be immediately apparent but a closer look at some of these hidden palaces in what is the largest medieval city centre in Europe (it has 28 km of medieval streets) is fascinating. Just outside of the historic city In a suburb of Genoa, is Nervi with a beautiful park, villas, museums and a seaside promenade. Within the Nervi park is the Wolfsoniana decorative arts museum, the Italian partner to the Wolfsoniana in the Art Deco District of Miami, founded by collector Mitchell Wolfson Jr. The Wolfsoniana features over 18,000 objects of glassware, ceramics, sculpture, furniture and more, mainly from Italy dating from 1880-1945. It’s also worth spending time at the three other museums in the park, the Gallery of Modern Art, the Frugone Collections and the Museum Luxoro.“

“Questa notizia è sicuramente un ottimo inizio anno – dichiara l’assessore al turismo Paola Bordilli – la giornalista ha dato suggerimenti utili per scoprire una parte di Genova in più rispetto al centro storico, concentrandosi molto su quelli che possono essere gli interessi dei turisti nordamericani. Genova ha una molteplicità di bellezze da offrire a chi vuole conoscerla, penso alle chiese, agli oratori con i Cristi lignei tipici della Liguria, i tanti musei, dai più conosciuti, come quelli di Strada Nuova, Museo del Mare e Museo di Storia Naturale Doria, per arrivare alle raccolte di Nervi, citate nell’articolo, e permettetemi anche un cenno al Museo d’Arte Orientale Chiossone, unico nel suo genere.

Ha borghi marinari all’interno della città, oltre a Nervi, Boccadasse e Pegli, i Forti e il Parco delle Mura, la seconda cinta muraria al mondo dopo la Muraglia cinese e un gioiello come Villa Pallavicini. Insomma Genova è una città per tutti i gusti – conclude l’assessore Bordilli – il nostro impegno deve esser quello di renderla sempre più vivace ed attrattiva, come abbiamo iniziato a fare in queste Festività Natalizie”.