Nervi, “tappulli” in passeggiata. Bucci e Bogliolo: “Coperture provvisorie”

0
467
Tutto è nato quando, ieri, sul gruppo Genova contro il degrado… un utente ha postato una serie di fotografie in cui la pavimentazione della Passeggiata Anita Garibaldi viene riparata con cemento fresco. Massimo scalpore, chiaramente, dovuto al fatto che la riparazione non avveniva con le classiche mattonelle arancioni tipiche della propende nerviese.
“Passeggiata Anita Garibaldi, Genova Nervi, per me la più bella passeggiata a mare cittadina. Si ripara togliendo i mattoni a lisca di pesce sostituendoli con una gettata di cemento, ma si può? – si domanda Giorgio Di Lisciandro sul gruppo genovese – I lampioni sono mangiati dalla corrosione della ruggine, dobbiamo prenderne uno in testa prima di fare la dovuta manutenzione?”.
In prima battuta era stato Federico Bogliolo, vice presidente e assessore del municipio IX Levante, a rispondere: “Ho verificato con i tecnici. Si tratta sicuramente di scavi d’assaggio, necessari per Ireti, in relazione al prossimo scavo per gas e fognature. Naturalmente quello in foto è un ripristino provvisorio. Le pisanelle in cotto le smontano diligentemente e le conservano per poi rimetterle in opera alla fine”.
A conferma, questo pomeriggio, è arrivata la conferma da parte del sindaco di Genova Marco Bucci: “Sulla passeggiata Anita Garibaldi di Nervi troverete dei ripristini in cemento, a causa di lavori di potenziamento delle tubazioni del gas e della rete fognaria, ma non vi preoccupate: sono coperture provvisorie e i mattoncini in cotto torneranno presto al loro posto. I listelli a spina di pesce sono stati smontati uno a uno e vengono conservati per il ripristino definitivo. A fine interventi la passeggiata sarà restituita ai genovesi in tutta la sua bellezza”.
 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here