“Nervi a traffico limitato ed ecosostenibile”, presto la sperimentazione

0
2342

Il messaggio arriva forte e chiaro dal comune di Genova passando per il Municipio. Il cuore pulsante del quartiere, via Oberdan, sarà pedonale e il transito sarà concesso solamente ai residenti.

Proprio come per Euroflora, da via del Commercio fino a largo Bassanite – con via Sant’Ilario a senso invertito da mare a monte – sarà non propriamente pedonale bensì a traffico limitato ai soli residenti muniti di Pass.

Al momento è previsto l’acquisto e l’installazione delle telecamere di controllo per consentire ai soli nerviesi la circolazione, dopodiché si passrerà alla prova di “chiusura” al traffico vera e propria. Cominciando con i fine settimana.

”La volontà è quella di venire incontro a commercianti, residenti e turisti – sottolinea il vice presidente Federico Bogliolo – Vogliamo garantire l’arrivo di tutti nel quartiere, riducendo il sacrificio se così vogliamo chiamarlo, aumentando i benefici. La viabilità è delicata e fragile ed è necessaria una sperimentazione per valutare se creare lo Ztl definitivamente oppure no. Il passaggio sarà garantito agli aventi diritto e agli autobus. L’obiettivo è quello di avere una Nervi vivibile ed ecosostenibile”.

Il 15 farà capolinea in largo Edilio Pesce e all’interno del quartiere verrà allestita una flotta elettrica per residente del quartiere e di Sant’Ilario.

Durante la prossima primavera, secondo alcune indiscrezioni, sarebbero in arrivo le navette elettriche.