Nevica su Nervi, freddo anche domani

0
896
Le ultime valutazioni del Centro Meteo Arpal confermano l’arrivo dell’ondata di gelo su tutto il territorio regionale.
La discesa della colonnina di mercurio è già in corso, e sembra destinata a proseguire verso diffusi valori negativi o molto negativi nelle prossime ore.
Neve a Nervi, con il Fasce e il Moro completamente ricoperti di neve.
Il Monte Moro nella Foto di Raffaella Balduzzi, pubblicata su Facebook
 I termometri hanno già perso dai 2 ai 15 gradi rispetto ai picchi di ieri.
Ieri Nervi faceva registrare 15 gradi contro i 3 di oggi.
L’avviso meteorologico emanato questa mattina è lo strumento di segnalazione dei fenomeni più intensi non inclusi nei colori dell’allerta meteo-idrologico, come il vento o il mare; o le ondate di gelo, per l’appunto.
L’allerta colore  vale per piogge diffuse, temporali o neve: quella gialla di oggi termina alle 13 lungo le coste del centro-levante regionale.
I prossimi due giorni sembrano essere in larga parte del territorio gelidi (cioè con temperature sempre al di sotto dello zero), ma secchi e soleggiati.
Ad aumentare la sensazione di freddo e le gelate diffuse contribuirà anche il vento, che soffierà sulla Liguria a 60/70 km/h con raffiche superiori ai 100 km/h sui crinali.
Questo il dettaglio dell’avviso meteorologico odierno, riportato anche in allegato:

OGGI, DOMENICA 25 FEBBRAIO: Temperature in calo e deboli precipitazioni che potranno portare fino alle ore centrali spolverate nevose lungo le coste in particolare sul centro-Levante (50-70% di probabilità su C, 30-40% di probabilità su B).

Su tutte le zone venti 60-70 km/h con raffiche oltre i 100 km/h sui crinali.

Aumento delle condizioni di disagio per freddo su tutta la regione che soprattutto in serata e nelle notte potrà essere elevato su DE e nell’entroterra di BC.

Su tutte le zone interne possibili gelate diffuse.
DOMANI, LUNEDI’ 26 FEBBRAIO: Temperature rigide, significativamente al di sotto dei valori medi di stagione, e venti di burrasca.
Conseguente aumento del disagio per freddo che sarà elevato nell’interno dove saranno possibili gelate diffuse.

I venti soffieranno da Nord-Est fino a 60-70km/h su ACE con raffiche oltre i 100 km/h sui crinali, fino a 50-60km/h su BD; generale attenuazione dei venti dalle ore centrali.

DOPODOMANI, MARTEDI’ 27 FEBBRAIO:Temperature rigide ma con venti al più moderati e conseguente parziale attenuazione della morsa del freddo. Permangono conunque condizioni di disagio, soprattutto nell’entroterra e nelle ore notturne.
FOTO: CARLA SENAREGA