I volontari ripuliscono il monte Moro da plastica e immondizia

0
47

Ben 15 sacchi da 25 bottiglie di vetro.
6 sacchi di plastica da 3kg l’uno.
17 sacchi di rifiuti non differenziabili.
Oltre 45 kg di rifiuti ingombranti.

È questo ciò che i volontari – guidati da Matteo Ciappina – hanno portati via dopo diverse ore trascorse sul Monte Moro nei giorni scorsi.

“Lassù invece rimangono tonnellate di rifiuti, infiniti mozziconi di sigaretta, bottiglie di vetro frantumate e tanta, tantissima plastica – scrivono i volontari sulla pagina di The Black Bag, organizzazione ambientale che si prende cura del monte Moro e non solo – Tutto questo a causa di alcuni cittadini maleducati, irrispettosi e inconsapevoli dell’enorme danno che causano con le proprie azioni”.

Da molti anni queste donne e queste uomini, con spirito di iniziativa, in silenzio operano nella speranza di accendere un riflettore sul problema. In questi giorni con uno spirito collaborativo, propositivo e pro-attivo, hanno chiesto un chiaro segnale da parte delle Istituzioni per aiutarci a prevenire e contrastare questo fenomeno.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here