Monte Fasce, ecco il progetto della nuova croce

0
51

“Sarà alta diciassette metri e verrà posizionata sul terreno della curia”. Patrizia Arrighetti, assessore alla Cultura del mono municipio non ha dubbi – La nuova croce sul monte Fasce verrà portata su a pezzi attraverso una strada di cantiere risalente all’installazione delle antenne. Sarà illuminata e di struttura metallica zincata verniciata mentre il vecchio rosone della croce che giace a terra (dopo il downburst del 2018, ndr) verrà conservato in chiesa di apparizione”.

Il costo dell’operazione si aggira intorno ai 150 mila euro che verrà coperto per metà da Tursi, e per metà dalla curia.

“Non abbiamo ancora una partenza certa dei lavori di installazione ma a breve verrà smaltita la croce abbattuta”, ha concluso l’assessore Arrighetti.

Grande soddisfazione anche da parte del presidente della nona circoscrizione Federico Bogliolo: “Tra i racconti della mia infanzia ci sono sempre state alcune storie, aneddoti che mia nonna raccontava sull’infanzia di mio papà. Spesso accadeva che tutta la famiglia si recasse su Monte Fasce, talvolta a piedi, per ammirare la bellissima croce di ferro che dominava la città con i suoi quattordici metri di altezza e una storia che inizia nel lontano 1936 (nel 1900 per quella in legno, poi abbattuta bel 1905, ndr). Oggi abbiamo avuto conferma che il Comune finanzierà al 50 percento il nuovo posizionamento (il rimanente 50 spetterà alla curia, ndr). A breve inizierà la rimozione della vecchia croce. A seguire, una volta raggiunta la cifra finale per la quale la Pro Loco di apparizione organizza una raccolta fondi (nel frattempo aumentata per l’aumento del costo delle materie prime, ndr) inizierà anche il nuovo posizionamento”.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here