Nervi, parte questa mattina la nuova rotta del 515, il 15 va a Quinto

1
758

Parte questa mattina il nuovo percorso del 515 che, da viale Franchini, arriverà fino ai giardini di Quinto. Contemporaneamente, il capolinea del 15, dopo essere stato spostato in via del Commercio, viene trasferito a Quinto: non lontano dalla stazione del quartiere.

Proprio ieri i tecnici di Aster e Amt hanno tracciato le nuove linee gialle a terra che delimitano le aree di stallo degli autobus.

Le richieste arrivate dai residenti e dai commercianti nerviesi – e accolte da Comune e Municipio – non sembrano però accontentare proprio tutti.

Sul gruppo Facebook “Genova in bus e non solo” è comparso un post in cui, ironicamente, si piange la scomparsa delle linee 15 e 607 dal quartiere di Nervi.

”DA DOMANI PEGGIORA IL SERVIZIO SULLE LINEE 15 E 607 – si legge nel titolo – La considerazione del trasporto pubblico in questa città e la competenza di chi è preposto a gestirlo si stanno giorno dopo giorno avvicinando allo zero. Dopo la pseudopedonalizzazione di Nervi, che non ha tolto nemmeno un metro alle auto ma ha tagliato una linea fondamentale come il 15, dal 28 febbraio il provvedimento produrrà ulteriori effetti nefasti. Per evitare l’affollamento di autobus al capolinea di via del Commercio, il 15 di giorno e il 607 di sera andranno a fare capolinea a Quinto, per cui chi sale a Nervi sul 15 (e di sera sul 607), giusto per aumentare ancora I tempi di percorrenza già penalizzati dal traffico sempre più intenso in questa città, si ritroverà a farsi 10 o più minuti di pausa a Quinto, a rimirare fermi dai finestrini – sempre che gli stessi non siano accecati da giganteschi adesivi – i giardini pubblici. E poi chiedono al Ministero quasi un miliardo di euro sostenendo di voler migliorare il trasporto pubblico locale”.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here