Nervi, via le impalcature. Ecco il volto della Marinella

0
119

Cresce sempre più l’attesa per l’inaugurazione de La Marinella di Nervi. Dopo circa 7 anni (di cui 4 e mezzo di fermo cantiere per burocrazia, emergenza Covid19 ed eventi meteorologici), in meno di due anni e mezzo di lavori questo gioiello simbolo di Nervi, incastonato lungo la passeggiata a mare del comune levantino vede la riapertura, prevista in tempo per l’arrivo dell’Ocean Race. Venerdì 24 marzoLa Marinella sveste parte delle impalcature che purtroppo l’hanno avvolta per troppo tempo.

L’imponente operazione di restyling de La Marinella di Nervi restituirà al quartiere e alla Liguria il suo gioiello dalla forte vocazione turistica con al suo interno un hotel dimora storica quattro stelle superior, una spa, un ristorante, un lounge bar con terrazza e una marina con pontile a mare, pavimentata con le pietre di scoglio originarie rinvenute durante i lavori.

La complessa operazione di recupero della struttura della Marinella (con un intervento sul 100% dell’edificio), realizzata nel 1934 e chiusa da oltre dieci anni in evidente stato di degrado, è stata possibile grazie alla visione imprenditoriale e alla lungimiranza di Igor Mendelevich. Quest’ultimo, unitamente a ungruppo di amici e soci ha dato vita alla società La Marinella 1934, che nel 2017 si è aggiudicata la concessione dei lavori presentando il progetto di recupero e valorizzazione dell’edificio, poi approvato dalla sovrintendenza. Se l’ipotesi iniziale, all’avvio dei lavori, era quella di un intervento di sola riqualificazione, i danni subiti da eventi atmosferici avevano addirittura successivamente fatto temere la possibile demolizione delle struttura, con il conseguente rischio di perdita di uno dei simboli storici del turismo di Nervi e della Liguria. Con un enorme sforzo finanziario, il gruppo di imprenditori ha deciso invece di salvare l’edificio, preservandone non solo la valenza storica ma anche culturale.

Siamo felici di vedere vicina la meta dopo tante difficoltà e comprensibili scetticismi di molti cittadini e orgogliosi di poter iniziare a svelare una parte della nuova Marinella con la rimozione delle sue impalcature – ha commentato Igor Mendelevich, amministratore unico de La Marinella 1934 Il mio primo  ringraziamento va ai tanti cittadini, imprese, enti che ci hanno sostenuto e dato le motivazioni a perseverare; un plauso particolare all’amministrazione comunale e in primis il nostro Sindaco Bucci, per aver creduto nel progetto e in noi; infine a tutte le maestranze che ogni giorno lavorano per restituire a Nervi e a Genova una struttura di assoluto pregio e dalle enormi potenzialità.

Ora partiamo conclude Mendelevichcon la ricerca ditrentadue dipendenti che vorremmo fossero in primis giovani e liguri (e che invitiamo a prendere contatto sin d’ora con noi),necessari a coprire tutte le aree di lavoro della struttura. Siamo all’opera per concludere in breve tempo i lavori agli allestimenti interni per poter inaugurare prima della finale della Ocean Race, in programma a Genova dal 24 giugno al 2 luglio e mostrare, in occasione di questo grande evento sportivo di respiro nazionale e mondiale, la Marinella quale patrimonio di tutti i genovesi”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here