Pallanuoto, La Sicilia non sorride all’Iren Quinto: vince il Palermo 11-4

0
56

TELIMAR-IREN GENOVA QUINTO 11-4
TELIMAR: E. Jurisic, M. Del Basso, A. Vitale, F. Di Patti, A. Giorgetti 2, J. Hooper 4, A. Giliberti, A. Pericas Eixarch, F. Lo Cascio, D. Occhione 1, R. Lo Dico, M. Irving 4, Ricciardello. All. Baldineti
IREN GENOVA QUINTO: F. Massaro, N. Gambacciani 1, A. Di Somma 1, Villa, G. Molina Rios 1, R. Ravina, A. Fracas, A. Nora, N. Figari, P. Mijuskovic 1, M. Gitto, J. Gambacciani, Valle. All. Bittarello
Arbitri: Severo e Ercoli
Note: Parziali: 3-1 4-2 2-1 2-0

Non sorride all’Iren Genova Quinto la settima giornata del campionato di serie A1. Dopo due vittorie consecutive, i biancorossi sono stati superati in casa del Telimar Palermo, capace di imporsi 11-4. Occasione per il riscatto dietro l’angolo, visto che mercoledì prossimo Gitto e compagni ospiteranno alla “Paganuzzi” di Albaro il De Akker Bologna.

C’è rammarico perché non abbiamo fatto quello per cui ci eravamo preparati – commenta il tecnico Luca Bittarelloovvero una gestione della palla attenta e intelligente in modo da contrastare il gioco a M delle squadre di Baldineti, gioco che ci ha puniti. Per restare attaccati al risultato avremmo dovuto anche essere maggiormente cinici in avanti; nel momento in cui abbiamo lavorato bene abbiamo anche dimostrato di poter essere alla pari del Telimar, una squadra molto forte. Ora archiviamo questa partita facendo tesoro degli aspetti negativi e di quelli positivi e pensiamo a quella di mercoledì, che a questo punto diventa molto importante“.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here