Nuova ordinanza della Regione, divieto di assembramento in tutta la Liguria

0
620

È stata firmata dal presidente della Regione una nuova ordinanza che entrerà in vigore alle 12 di domani, con ulteriori misure valide in tutta la Liguria per limitare la diffusione del Covid:

🔺via da lunedì 26 ottobre e fino al 13 novembre 2020 alla didattica a distanza a rotazione per una quota non inferiore al 50% in tutte le classi superiori (secondarie di secondo grado), statali e paritarie, con l’esclusione delle classi prime di ogni tipologia di indirizzo
🔺divieto assoluto di assembramento
🔺divieto di manifestazioni pubbliche e private
🔺le attività di sale gioco, sale scommesse e sale bingo sono consentite dalle ore 5 alle ore 18
🔺chiusura dei centri culturali e sociali e dei circoli ludico ricreativi, consentendo esclusivamente dalle 5 alle 24 i servizi di bar e ristorazione nel pieno rispetto delle regole. In questi centri e circoli sono vietati consultazione dei giornali e il gioco delle carte

“In questa fase delicata dobbiamo impegnarci tutti a rispettare le regole, con attenzione e senza farci prendere dal panico, perché ciascuno di noi può fare la differenza e aiutarci a vincere questa battaglia. Forza Liguria”, ha postato il presidenti Toti.

LASCIA UN COMMENTO