Parchi di Nervi, danni per mezzo milione di euro

0
663

Mezzo milione di euro di danni di cui la gran parte dovuti agli alberi caduti che dovranno essere sostituiti. E’ questa la cifra che servirà per rimediare ai danni causati ai parchi di Nervi dalla tromba d’aria che il 14 ottobre ha colpito il Levante genovese.

La stima è stata fatta dall’assessore comunale all’ambiente Italo Porcile che ha risposto a un’interrogazione del consigliere del Pdl Matteo Campora. Circa i tempi di riapertura dei parchi comunali Porcile ha spiegato che “nei prossimi giorni, al massimo la prossima settimana, riaprirà al pubblico tutta la parte museale, con opportuni transennamenti per impedire al pubblico di andare nelle aree maggiormente colpite” mentre altre parti del parco “come l’area giochi per bambini non riapriranno prima di metà novembre”.

Il Comune di Genova, inoltre, “insieme ad associazioni e aziende del territorio ha avviato i primi contatti per attivare iniziative di solidarietà che favoriscano la raccolta fondi per contribuire alle spese di ripristino”.

LASCIA UN COMMENTO