Parte la raccolta fondi in favore della Pubblica Assistenza Nerviese

0
482

Li vediamo correre avanti e indietro, da sempre. In questi giorni, interminabili, non si fermano un solo istante e fanno sentire la loro presenza non solo soccorrendo le persone, bensì aiutandole minuto dopo minuto portando la spesa, medicinale o semplice compagnia.

Proprio per questo motivo adesso non possiamo restare indifferenti alla richiesta di aiuto lanciata da Pier Luigi Forni, presidente della Pubblica Assistenza Nerviese.

La raccolta fondi per il Reparto Malattie infettive dell’Ospedale San Martino sta procedendo alla grandissima – e per questo tutta la redazione vi ringrazia di cuore – ma proviamo a fare di più: diamo un aiuto concreto anche a chi, sul campo, vediamo correre avanti e indietro per aiutare tutti.

Questo il link della campagna lanciata su GoFundMe:

https://www.gofundme.com/f/aiutiamo-la-pubblica-assistenza-nerviese?utm_source=customer&utm_medium=copy_link&utm_campaign=m_pd+share-sheet

Di seguito la richiesta di aiuto, ripubblicata anche da Il Nerviese, lanciata dalla PA Nerviese:

La Pubblica Assistenza Nerviese, in questo periodo drammatico per la salute di tutti, continua imperterrita a fornire i soliti servizi di trasporto dializzati, emergenze sanitarie (i famosi 118) e il trasporto di bambini per le terapie oncologiche al Gaslini. Inoltre dal 18 marzo abbiamo iniziato a portare a casa di chi ci chiede aiuto, farmaci e in molti casi anche la spesa; ad oggi abbiamo già effettuato 113 consegne a domicilio senza chiede un centesimo.
Lo facciamo per scelta, perchè è la nostra missione, pur sapendo che mettiamo a repentaglio, mai prima d’ora come in questo momento, la nostra salute e quella dei nostri cari!
A questo proposito voglio ringraziare di cuore, a titolo personale e del Consiglio, i dipendenti e i Volontari che assicurano con la loro costante presenza h. 24 tutti i servizi.
Utilizziamo ovviamente tutti i presidi sanitari possibili come disinfettanti, guanti, tute, calzari, bombolette per la sanificazione delle ambulanze e dei veicoli trasporto diasabili ma ora il loro consumo è aumentato vertiginosamente insieme al loro prezzo. La maschera ed il filtro che vede in foto e che abbiamo ricevuto solo oggi, costano 100 €. Il filtro va ovviamente sostituito dopo l’uso, con ulteriore aggravio di spesa.
Noi continueremo ad aiutarvi per darVi tutti i servizi che ci competono, a voi chiediamo solo un piccolo aiuto finanziario.

 

LASCIA UN COMMENTO