Ripascimento per la spiaggia di Capolungo

0
2104

I tecnici e gli operai di Aster hanno dato il via, durante la giornata di ieri, alla riprofilatura della spiaggia di Capolungo.

A pochi metri di distanza dalla “stazione del paesino di Sant’Ilario” – oggi abitazione privata – cantata da Fabrizio De André, le ruspe hanno riordinato l’arenile andando a ripulire dai detriti accumulati durante l’inverno la spiaggia di ciottoli grigi famosa in tutta la città.

Altro aspetto fondamentale è stata la pendenza che, a causa delle mareggiate e delle forti piogge dell’inverno, era andata perduta. I tecnici hanno ricalcolato il grado in percentuale, in modo da garantire il deflusso delle acque piovane e il rallentamento delle onde di più forte entità.

“Il ripascimento delle spiagge nella stagione che precede quella balneare è essenziale – spiega il vice presidente del Municipio Federico Bogliolo – Abbiamo deciso, di concerto con il competente assessorato comunale, di intervenire visto che le numerose mareggiate invernali hanno ampiamente ridotto le spiagge. Si tratta di un investimento molto importante che comprenderà tutte le spiagge di Nervi, Quinto, Quarto e Sturla”.

La spiaggia di Capolungo, dunque, rifà il look e si prepara ad accogliere i molti bagnanti che – come ogni anno – coloreranno l’estate nerviese. Parte così dalla baia più a levante della città e del quartiere l’opera di riprofilatura del litorale.