Piscina di Nervi, ci sono novità. Giovedì l’incontro con la Federnuoto

1
781

Alle 18.30 di giovedì pomeriggio, al Castello di Nervi immediatamente sopra il Porticciolo, Comune di Genova, Municipio IX Levante e Fin si incontreranno per presentare un progetto dal valore di 120 mila euro; ma che vale – soprattutto – un funzionamento stagionale continuo.

Questo il primo passo per riaprire la storica piscina “Mario Massa”. Pare, dunque, che dopo proposte di ogni genere, flash-mob, appelli di cittadini e – consentitecelo – articoli de Il Nerviese, qualcosa si stia muovendo.

Tutto parte dalla forte spinta del Municipio IX, del Presidente Farinelli e dell’assessore Raffaelli che da tempo, magari in sordina, seguono la vicenda. A investire il denaro sarebbe la Federnuoto in prima persona e andrebbe a coprire i costi – necessari – per il ripristino e la sistemazione delle pompe idrauliche e delle caldaie.

Secondo le prime indiscrezioni il cantiere prevederebbe costi limitati durante l’inverno per rendere la vasca fruibile soprattutto d’estate; il bordo “lungo” sarebbe ridotto da 33 a 25 metri.

Interventi rapidi ed efficaci assicurano gli addetti ai lavori, tanto da poter riaprire la “Mario Massa” già dall’estate del 2017.

1 COMMENTO

  1. Non progettiamo con i “soldi del Monopoli”……..qui non stiamo giocando!
    Non si fa un primo passo, senza sapere se si può fare il secondo.
    O la volontà c’è e si programma e si realizza in tempi certi…….oppure lasciate perdere le promesse da campagna elettorale.

LASCIA UN COMMENTO